A Novi ritorna la Festa dell'Acqua musica vintage e aiuti all'Africa

A Novi ritorna la Festa dell’Acqua musica vintage e aiuti all’Africa

L’iniziativa, nata 17 anni fa in adesione alla manifestazione nazionale di Federutility «Impianti Aperti», ha l’obiettivo di far conoscere ai cittadini la complessa macchina tecnica e organizzativa per l’erogazione di servizi irrinunciabili per la collettività, quali l’acqua potabile ed il successivo recupero e trattamento in sicurezza delle acque reflue. Negli anni grazie alla partecipazione di migliaia di cittadini, la festa è cresciuta e con essa il gradimento e la condivisione dei messaggi sociali che veicola: rispetto dell’ambiente, delle risorse naturali, del territorio e valori fondamentali quali l’amicizia e la solidarietà. Fino al 30 maggio gli studenti degli istituti scolastici del territorio potranno visitare l’acquedotto di Bettole di Novi e scoprire il funzionamento degli impianti di prelievo ed erogazione dell’acqua potabile destinata alla zona del Novese e a quella del Tortonese. La Festa dell’Acqua, dell’Ambiente e della Solidarietà si terrà da domani a domenica. Come di consueto offrirà un ricco programma che comprende convegni tematici, mostre, giochi dedicati ai più piccoli, gare sportive, battesimo della sella, esibizioni di musica e ballo. Rispetto agli anni passati, sabato ad ospitare l’evento sarà Piazza Dellepiane. Dal pomeriggio fino a sera la piazza si animerà con giochi e spettacoli. Il momento clou è rappresentato, alle 21 dal concerto «Vittorio De Scalzi – La Storia dei New Trolls» e Quartetto d’Archi. Per l’occasione i negozi del centro storico rimarranno aperti fino alle 24 per festeggiare i dieci anni del Consorzio «Il Cuore di Novi». Domenica la festa si sposterà al parco «Pagella e Bottazzi» di strada Cassano, a Bettole di Novi, dove i cittadini potranno visitare l’acquedotto. Qui personale specializzato di Acos sarà a disposizione per rispondere ad ogni tipo di quesito in merito al funzionamento degli impianti. Sabato 31 maggio il Parco «Pagella e Bottazzi» sarà aperto al pubblico dalle 15 alle 18.30. Alle 16.30 ospiterà la tappa ristoro della ventunesima edizione della pedalata ecologica 2014, organizzata dal Dlf di Novi. La festa si chiuderà il 1° giugno, nuovamente in Piazza Dellepiane, con la giornata dedicata alla solidarietà, promossa dall’associazione «Ascolta l’Africa». Dal pomeriggio fino a sera la piazza si animerà con spettacoli, stand e aree ristoro. Alle 21 saliranno sul palco direttamente da Zelig, Antonio D’Ausilio e poi i Cluster in concerto che, con le loro voci, ci immergeranno nel jazz, pop e fusion. Il ricavato delle offerte sarà interamente devoluto per i campi di lavoro a sostegno dell’istruzione a Murayi in Burundi.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest