Acos, nuova casa nell'ex asilo Aquilone

Acos, nuova casa nell’ex asilo Aquilone

Novi Ligure

L’Acos è cresciuta troppo e così la palazzina di corso Italia che 25 anni fa sembrava un lusso esagerato per la società a capitale pubblico, è diventata insufficiente ad ospitare gli uffici di direzione e presidenza di Acos Spa e delle società satellite. Per queste ragioni ha preso consistenza l’ipotesi di affittare l’immobile di viale della Rimembranza, costruito per ospitare l’Onmi (Opera nazionale maternità e infanzia) poi utilizzato come asilo nido dopo che, nel 1975, è stata applicata la legge di riassetto del parastato, con la soppressione dei cosiddetti enti inutili. Il Comune di Novi si è trovato nel suo patrimonio immobiliare il capiente e-dificio e lo ha utilizzato insediandovi l’asilo nido Aquilone. In seguito al mesto tramonto dell’Isola dei bambini, che ha pagato per un progetto troppo ambizioso per le potenzialità economiche novesi, il Comune si è trovato nell’esigenza di giustificare l’investimento effettuato nell’ex struttura militare dell’aero-nautica in viale Pinan Cichero e vi ha trasferito l’Asilo nido Aquilone, liberando i locali della palazzina di viale della Rimembranza. Rimasta inutilizzata per anni, l’ex sede novese dell’Onmi, è stata messa in vendita dal Comune, ma nemmeno una richiesta economica a dir poco concorrenziale ha permesso di trovare estimatori e men che meno acquirenti Ciò ha fatto desistere il sindaco Robbiano e gli altri componenti della giunta municipale dall’idea di vendere per accettare le proposte dell’Acos, che quei locali li vuole affittare. L’accordo è praticamente fatto, mancano soltanto le firme sul contratto di locazione che sarà di sei anni, con opzione per altri sei. La società per azioni attualmente presieduta da Roberto Rossi ristrutturerà i locali a sue spese e in base alle sue esigenze per insediarvi gli uffici di Acos Spa, Acos energia e Gestione Acqua. Gli uffici tecnici di Gestione Acqua resteranno nell’attuale sede di Cassano Spinola, così come i tecnici di Acosì e Acos reti si sposteranno nella sede di via Altiero Spinelli, nella zona in-dustriale di Novi Ligure. Terminato il trasloco, tra qualche anno, Acos metterà in vendita al palazzina di corso Italia.
LA.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest