Acos, trasparenza dopo il caso Snam

Novi Ligure.

Non c’è pace per l’Acos di Novi. La società per azioni con maggioranza di quote pubbliche, lo scorso anno era finita nel mirino dell’Autorità per il gas e l’energia elettrica per la mancata indicazione nelle bollette del gas di un numero destinato a correggere gli eccessi di misura dei contatori e per alcune inadempienze, tuttora in corso di approfondimento, relative a presunte carenze nelle strutture destinate alla sicurezza ed al pronto intervento. Adesso è nuovamente al centro dell’attenzione perché a Novi si è saputo che un colosso della metanizzazione, Snam Rete Gas Spa, è stata sanzionata per aver o-messo di comunicare i dati di misura del potere calorifico superiore (tecnicamente definito pcs) nel periodo ottobre 2006- marzo 2009. Questo ha indotto molti a chiedersi quale sia il potere calorifico superiore del gas erogato dall’Acos alle utenze domestiche. Da legittima curiosità a caso politico, il passo sembra breve in città, dove Angelo Gino Flori dell’udc, corrente favorevole a Gabriella Depetro, ieri ha dato la netta sensazione di essere tra quelli che ne vorrebbero sapere di più sul potere calorifico del gas erogato dall’Acos: «Snam Rete Gas non è poi una entità così distante dal nostro fornello o dalla nostra caldaia domestica: come è chiaramente scritto sul sito di Acos, le due reti sono interconnesse e, di conseguenza, gas dal potere calorifico superiore sconosciuto ha movimentato le rotelline dei nostri contatori e i soldi nel nostro borsellino. Mi auguro, tuttavia, che Acos, in mancanza del dato ufficiale, abbia fatto determinare il valore del pcs determinato da un laboratorio accreditato Sinal o Sit (oggi Accredia). In difetto sarebbe interessante sapere con quale parametro Acos abbia lavorato non solo ai fini della corretta fatturazione ma, e qui si tratta di sicurezza, come sia stato determinato l’indice di Wobbe». Il pcs a Novi sta diventando come lo spread: fino a qualche mese fa era un termine sconosciuto e adesso si ritrova al centro dell’attenzione e, per quanto riguarda il potere calorifico superiore, fino a prova contraria non per colpa dell’azienda, ma per riflesso condizionato. La deliberazione numero 43 del 2002 dell’Autorità per l’energia e il gas prevede che, nell’erogazione di tutti i servizi del mercato del gas naturale, l’esercente adegui la determinazione del corrispettivo per il servizio erogato al potere calorifico superiore effettivo. Inoltre, importantissimo ai fini della sicurezza, il pcs rappresenta il parametro, insieme alla densità relativa del gas, indispensabile per il calcolo dell’indice di Wobbe, che è il principale indicatore dell’interscambiabilità e dell’idoneità del gas utilizzato all’impiego nelle apparecchiature del cliente finale. Improvvisamente, guardando il fornello della propria cucina a molti novesi pare che la pentola impieghi più tempo a bollire. Sarà pur un riflesso condizionato, ma intanto riporta l’Acos nel mirino della curiosità dei suoi utenti.LA.

Tag:

Argomenti correlati

Noi siamo la Pernigotti

Novi Ligure, 30/11/2018   SABATO 1° Dicembre ci sarà la mobilitazione dei lavoratori dello...

Gestione Acqua: ingresso a Ovada, Cassano e Strevi

Link Articolo: http://www.alessandrianews.it/novi-ligure/gestione-acqua-ingresso-ovadacassano-strevi-154543.html Gestirà acquedotto, fognatura e depurazione delle acque. A Ovada prevista l’apertura di...

Parte oggi la Festa dell’Acqua dell’Acos

Link articolo: http://www.giornale7.it/parte-oggi-la-festadellacqua-dellacos/ Torna l’appuntamento della primavera la Festa dell’Acqua, dell’Ambiente e della Solidarietà,...

Un bivio per la Cavallerizza

Si potrebbe salvare sia l’edificio principale che il cosiddetto corpo nuovo ELIO DEFRANI, e.defrani@ilnovese.info...

Quote, altra bufera sull’Acos

Novi Ligure. Le dichiarazioni attribuite all’assessore al Bilancio, Germano Marubbi (non ricandidato), che ipotizzano...

«Stop agli sponsor fantasma»

ELIO DEFRANI – e.defrani@ilnovese.info L’Italia dei Valori vuole mettere la parola «fine» alle sponsorizzazioni...

Bergaglio ‘incoronata’

Novi Ligure. Come da consolidata consuetudine, anche quest’anno la pioggia ha disturbato la Festa...

Aquarium, c’è Reppetti

Novi Ligure. Paolo Reppetti, un pallavolista alla presidenza di Aquarium, la società della quale...

Acos punta sull’idroelettrico

D’Ascenzi: «Stiamo progettando come Gestione Acqua quattro centraline»Gino FortunatoIl Gruppo Acos punta tutto sul...

La lettera

Da qualche tempo “il novese” non brilla certo per la correttezza del proprio comportamento,...

Bollicine, prima fontana

È stata posizionata, nei giorni scorsi, davanti al Museo dei Campionissimi la prima delle...

Acri, e ora che fara’?

Nei giorni scorsi si è dimesso dal consiglio di amministrazione di Gestione Acqua Camillo...

Rifiuti, pioggia di multe

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. L’immondizia non piace a nessuno, nonostante ciò se ne producono...

Acos, non vendere

Dopo la vittoria dei sì ai referendum della settimana scorsa, la sinistra novese sale...

Comune, tempo di partenze

Il risultato dei referendum di domenica e lunedì “potrebbero portare a un risultato paradossale:...

I pipistrelli? Inutili

Nel consiglio comunale della settimana scorsa, dopo la discussione sul bilancio sono state prese...

La beffa del fotovoltaico

Marzia Persi. A chiusura della discussione del conto consuntivo in consiglio comunale, tenutosi la...

Pd sottopressione

Ore febbrili all’inizio di questa settimana tra i leader del Partito Democratico novese: lunedì...

Sceriffo, quanto lavoro

Novi ligure. Già fenomeno preoccu­pante negli anni precedenti, l’abbandono dei rifiuti sul ci­glio delle...

Novi Ascolta l’Africa

Novi Ligure. La manifestazione Ascolta l’Africa, in programma domani dalle 16 alle 24 in...

Comune incapace di incassare

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. Le casse comunali languono, anche perché la politica economico-fmanziaria generale...

Isole ecologiche fuorilegge

Amministratori locali in confusione sui rifiuti. La più recente normativa., un decreto ministeriale di...

Rifiuti raccolta potenziata

NOVI LIGURE. Verrà potenziata, dalla prossima settimana, la raccolta differenziata dei rifiuti. E infatti,...

L’Acos e il futuro

NOVI LIGURE- Quan­to costa non crescere: alle aziende che forniscono ser­vizi pubblici, ai comuni...

La discarica raddoppia

NOVI LIGURE. Torna alla ri­balta della cronaca la necessità ur­gente di ampliare la discarica...

Rifiuti, Novi è al 40%

La raccolta differenziata a Novi raggiunge il 40,38%. Per alcuni aspetti, il dato fornito...

Disagi col numero verde

NOVI LIGURE. Ha riaperto lo scorso mercoledì il punto informativo allestito da Acos Ambiente...

Rifiuti, ora si cambia

NOVI LIGURE – È partita dal quartiere Lodolino la nuova organizzazione della raccolta rifiuti...

Nasce l’Ato dei rifiuti

ALESSANDRIA Si è insediata, dopo la firma della Convenzione istitutiva, la Conferenza dell’Associazione di...

Raccolta rifiuti

Chi sarà il socio di «Acos Ambiente»? il servizio della raccolta dei rifiuti oggi...

Decreto del Governo

Un grado ed un’ora di riscaldamento In meno negli edifici pubblici e negli alloggi...

Notizie da Federutility

FEDERUTILITY Luce e gas, le aziende non investono di Giovanni Galli Meno investimenti per...
Alto