Una “app” per avvertire i novesi in caso di calamità

ELIO DEFRANI

e.defrani@ilnovese.info

Una app per diffondere tra tutti i cittadini dotati di smartphone gli avvisi della protezione civile: anche il Comune di Novi Ligure da oggi utilizzerà questo sistema per comunicare un’eventuale allerta meteo e per dare informazioni di emergenza e di pubblica utilità. “Gli avvisi via smartphone non sostituiranno i sistemi tradizionali – ha detto il sindaco Rocchino Muliere – In caso di

necessità, ad esempio, la polizia municipale continuerà a girare con auto e megafono per avvertire gli abitanti. Ma l’obiettivo deve essere informare quante più persone nel minor tempo possibile: e le notifiche sulla app sono molto utili». L’applicazione scelta dall’amministrazione comunale si chiama Municipium ed è gratuita (altri centri della provincia come Arquata e Serravalle utilizzano invece FlagMii). «In futuro potremo anche usarla per condividere eventi o diffondere informazioni sulla viabilità, ha affermato il comandante della polizia municipale Armando Caruso.

«Se la app venisse scaricata e installata da un terzo degli abitanti – ha spiegato l’assessore alla Protezione civile Stefano Gabriele – avremmo di fatto una copertura di tutte le famiglie novesi».

I1 funzionamento della app sarà spiegato durante la giornata della protezione civile, che si svolgerà al Museo dei Campionissimi il prossimo 1° dicembre. I1mattino sarà dedicato ai ragazzi di 3a, 4a e 5a del liceo Amaldi e dell’istituto Ciampini-Boccardo. Il pomeriggio invece sarà aperto a tutta la popolazione e dalle 17.00 alle 18.30 sarà possibile incontrare i volontari e le associazioni della protezione civile, conoscere i rischi a cui è soggetto il nostro territorio e ricevere alcuni semplici suggerimenti per la propria sicurezza.

Intanto, la protezione civile novese si è appena dotata di un nuovo strumento: una motopompa con una portata che è stata acquistata grazie al contributo del gruppo Acos. «Uno strumento importante per affrontare le emergenze», ha commentato la presidente di Acos Silvia Siri.

Tag:

Argomenti correlati

Un bivio per la Cavallerizza

Si potrebbe salvare sia l’edificio principale che il cosiddetto corpo nuovo ELIO DEFRANI, e.defrani@ilnovese.info...

Quote, altra bufera sull’Acos

Novi Ligure. Le dichiarazioni attribuite all’assessore al Bilancio, Germano Marubbi (non ricandidato), che ipotizzano...

«Stop agli sponsor fantasma»

ELIO DEFRANI – e.defrani@ilnovese.info L’Italia dei Valori vuole mettere la parola «fine» alle sponsorizzazioni...

Bergaglio ‘incoronata’

Novi Ligure. Come da consolidata consuetudine, anche quest’anno la pioggia ha disturbato la Festa...

Aquarium, c’è Reppetti

Novi Ligure. Paolo Reppetti, un pallavolista alla presidenza di Aquarium, la società della quale...

Acos punta sull’idroelettrico

D’Ascenzi: «Stiamo progettando come Gestione Acqua quattro centraline»Gino FortunatoIl Gruppo Acos punta tutto sul...

La lettera

Da qualche tempo “il novese” non brilla certo per la correttezza del proprio comportamento,...

Bollicine, prima fontana

È stata posizionata, nei giorni scorsi, davanti al Museo dei Campionissimi la prima delle...

Acri, e ora che fara’?

Nei giorni scorsi si è dimesso dal consiglio di amministrazione di Gestione Acqua Camillo...

Rifiuti, pioggia di multe

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. L’immondizia non piace a nessuno, nonostante ciò se ne producono...

Acos, non vendere

Dopo la vittoria dei sì ai referendum della settimana scorsa, la sinistra novese sale...

Comune, tempo di partenze

Il risultato dei referendum di domenica e lunedì “potrebbero portare a un risultato paradossale:...

I pipistrelli? Inutili

Nel consiglio comunale della settimana scorsa, dopo la discussione sul bilancio sono state prese...

La beffa del fotovoltaico

Marzia Persi. A chiusura della discussione del conto consuntivo in consiglio comunale, tenutosi la...

Pd sottopressione

Ore febbrili all’inizio di questa settimana tra i leader del Partito Democratico novese: lunedì...

Sceriffo, quanto lavoro

Novi ligure. Già fenomeno preoccu­pante negli anni precedenti, l’abbandono dei rifiuti sul ci­glio delle...

Novi Ascolta l’Africa

Novi Ligure. La manifestazione Ascolta l’Africa, in programma domani dalle 16 alle 24 in...

Comune incapace di incassare

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. Le casse comunali languono, anche perché la politica economico-fmanziaria generale...

Isole ecologiche fuorilegge

Amministratori locali in confusione sui rifiuti. La più recente normativa., un decreto ministeriale di...

Rifiuti raccolta potenziata

NOVI LIGURE. Verrà potenziata, dalla prossima settimana, la raccolta differenziata dei rifiuti. E infatti,...

L’Acos e il futuro

NOVI LIGURE- Quan­to costa non crescere: alle aziende che forniscono ser­vizi pubblici, ai comuni...

La discarica raddoppia

NOVI LIGURE. Torna alla ri­balta della cronaca la necessità ur­gente di ampliare la discarica...

Rifiuti, Novi è al 40%

La raccolta differenziata a Novi raggiunge il 40,38%. Per alcuni aspetti, il dato fornito...

Disagi col numero verde

NOVI LIGURE. Ha riaperto lo scorso mercoledì il punto informativo allestito da Acos Ambiente...

Rifiuti, ora si cambia

NOVI LIGURE – È partita dal quartiere Lodolino la nuova organizzazione della raccolta rifiuti...

Nasce l’Ato dei rifiuti

ALESSANDRIA Si è insediata, dopo la firma della Convenzione istitutiva, la Conferenza dell’Associazione di...

Raccolta rifiuti

Chi sarà il socio di «Acos Ambiente»? il servizio della raccolta dei rifiuti oggi...

Decreto del Governo

Un grado ed un’ora di riscaldamento In meno negli edifici pubblici e negli alloggi...

Notizie da Federutility

FEDERUTILITY Luce e gas, le aziende non investono di Giovanni Galli Meno investimenti per...
Alto