Benessere e natura per la Festa dell'Acqua

Benessere e natura per la Festa dell’Acqua

In programma anche una passeggiata ecologica e visite alle api e agli impianti dell’acquedotto.

Sarà un fine settimana da de­dicare al benessere quello che propone la Festa dell’acqua, del­l’ambiente e della solidarietà che domani torna al parco “Pa­gella e Bottazzi”.
Alle 10.45 è prevista la prima conferenza della giornata, tenu­ta da Giancarlo Paragli, medico chirurgo specialista in medicina preventiva, che svilupperà il te­ma “Prevenire è meglio che curare. Strategia di lotta contro il cancro”.
Al parco in località Bettole di Novi, per l’occasione raggiungi­bile dalla popolazione con il bus navetta messo a disposizione da Acos e Gestione Acqua, sarà a di­sposizione il punto informativo a cura del disability manager Bruno Ferretti, nella circostan­za affiancato dai rappresentanti di tutte le assòciazioni che aiu­tano i portatori di handicap. E, a proposito di benessere, a mezzogiorno si parlerà dll’im­portanza di fare sport con Stefa­no Storti, esperto in fitness. e wellness, mentre alle 14.45 in­terverrà alla giornata Angelo Bloisi, esperto in filosofia orien­tale e massaggi orientali e occi­dentali.Alle 16 sarà la volta de “Il progetto benessere globale-gaia” a cura di Nevina Traverso, natu­ropata: interverranno gli psico­logi Carla Olivieri, Giorgio Pa­gliar:ino e Alberta Ponte. Alle 17.45, infine, il conselor olistico Paolo Favato terrà la conferenza dal titolo ‘Dal letame della guer­ra del Vietnam nasce un fiore di loto: Dien Chan, la riflessologia facciale’, mentre Elisabetta Grosso, psicoterapeuta e amba­sciatore dello yoga della risata nel mondo, darà modo di risco­prire uno strumento del benes­sere come, appunto, la risata. Al parco sono previste anche attività esperienziali a cura del gruppo “BenEssere”.

Tutti al Maglietto

Domenica la festa propone una giornata all’aria aperta con la “Passeggiata ecologica”, organizzata dall’associazione “Maglietto Novi”: ritrovo alle 9.30 al Maglietto, nei pressi della frazione ­Merella, dove sarà possibile visitare il museo delle api insieme ai ­volontari e alle guardie ecologiche della Provincia. Alle 10.30 partenza a piedi verso il parco “Pagella e Bottazzi” attraverso le strade bianche che costeggiano le sponde della Scrivia: durante la passeggiata le guardie ecologiche volontarie, insieme al gruppo naturalisti di Stazzano, spiegheranno le caratteristiche dell’ambiente fluviale.
A partire dalle 14.30, infine,sarà possibile visitare gli impianti mentre nel pomeriggio è prevista una mini esibizione della Protezione civile e alle 16 sarà offerta ai parteci­panti una merenda ecologica a base di erbe selvatiche. Alle 17 ri­torno al Maglietto.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest