Bocciato l'accordo «salvaposti»

Bocciato l’accordo «salvaposti»

I dipendenti di Formula Ambiente, il consorzio che svolge a Novi interventi di spazzamento strade e svuotamento dei cassonetti, votano «no» alla firma dell’accordo che avrebbe salvaguardato il loro impiego con flessibilità di orari e di riorganizzazione del lavoro. In seguito ai tagli del governo agli enti locali, Acos Ambiente ha ridotto gli interventi di pulizia in città e così Formula Ambiente ha dichiarato 6 esuberi. Attraverso una trattativa con i sindacati si era arrivati a salvare i posti, spalmando l’orario dei dipendenti. Di conseguenza, sia la flessibilità sia la riduzione dello stipendio è stata respinta dai lavoratori che ritengono gravose le condizioni di lavoro anche in vista del periodo estivo. La parola passa ora a Comune, Acos e Formula Ambiente. [G. FO.]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest