Caraffe d'acqua: stop temporaneo

Caraffe d’acqua: stop temporaneo

NOVI LIGURE. Dietrofront del Comune sulle caraffa d’acqua potabile alla mensa scolastica. L’amministrazione comunale, infatti, ha deciso di sospendere temporaneamente la distribu­zione nelle mense comunali di acqua proveniente dall’acque­dotto pubblico. Il provvedimento è stato preso in seguito alle preoccupazioni manifestate in questi giorni dai genitori degli alunni. Martedì scorso il Secolo XIX si era occu­pato della questione intervi­stando alcune mamme che, da­vanti alla scuola elementare “Martiri della Benedicta”, sta­vano raccogliendo firme contro la decisione dell’amministra­zione. Il Comune, pur credendo fermamente nell’iniziativa, am­mette che nella vicenda ci sia stata una carenza di comunica­zione tra i soggetti interessati, vale a dire l’amministrazione stessa, il comitato mensa ed i genitori. Comprendendo le ansie di que­sti ultimi, si è quindi deciso di tornare provvisoriamente al si­stema precedente e da lunedì prossimo saranno sommini­strate nuovamente le bottigliette da mezzo litro di acqua minerale. L’obiettivo rimane quello della distribuzione dell’acqua dell’acquedotto che sarà perseguito attraverso un maggior dialogo con i genitori.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest