II cartellone del Giacometti da Travaglio a Paravidino

II cartellone del Giacometti da Travaglio a Paravidino

NOVI LIGURE. Prende il via, domani sera, al teatro “Giacometti”, con lo spettacolo fuori cartellone “Anestesia totale” di e con Marco Travaglio, con la partecipazione di Isabella Ferrari, la stagione teatrale novese. Nonostante i tagli alla cultura- dice la portavoce del Circuito teatrale del Piemonte – e il fatto che noi non abbiamo sovvenzioni, tranne 85 mila euro da parte del Ministero, siamo riusciti a programmare la stagione Per il sindaco Lorenzo Robbiano la cultura è fondamentale perla crescita della collettività e quindi grazie anche all’aiuto dello sponsor ufficiale Acos spa riusciamo ad offrire ai novesi un cartellone di tutto rispetto. Da quest’anno poi la stagione entre-rà nel Pof (piano dell’offerta formativa) delle scuole superiori. Abbiamo avuto ampia disponibilità da parte dei presidi – sottolinea l’assessore alla cultura Simone Tedeschi- e auspichiamo ci sia una buona partecipazione da parte dei ragazzi che potranno anche ottenere dei crediti formativi.Dopo lo spettacolo di Travaglio il programma proseguirà il 2 dicembre con un classico pirandelliano “Questa sera si recita a soggetto” che verrà portato in scena dalla compagnia Gank per la regia di Alberto Giusta. Tradizione rispettata poi il 28 dicembre con il “Gran concerto di fine anno” che si terrà presso il centro fieristico Dolci Terre e ve-drà protagonista l’orchestra classica di Alessandria diretta dal maestro Maurizio Billi (spettacolo fuori cartellone). La stagione riprenderà l’I! gennaio con “Thom Pain. Basato svii niente” del drammaturgo Will Eno. Interprete e regista è Elio Germano, già premiato a Cannes nel 2010 per il film “La nostra vita” di Daniele Lucchetti. Thom Pain, il personaggio che da il titolo al monologo, racconta di se stesso, delle sue paure e dei suoi ricorsi. Il 25 gennaio andrà in scena “Can can”, celebre musical di Cole Porter. Adattamento e regia di Corrado Abbati. Salirà sul palco del “Giacometti” il 9 febbraio, Angela Finocchiaro a fianco di Michele di Mauro in “Open day”. Il 2 marzo Pier Luigi Pasino, Fiorenza Pieri e Vito Saccinto saranno protagonisti di “Orphans” di Dennis Kelly, il tema sarà la paura contemporanea. Il cartellone proseguirà il 18 marzo con “II diario di Mariapia” commedia di Fausto Paravidino. Il sipario del “Giacometti” si chiuderà il 13 aprile con “Big bang”, progetto di Lucilia Gianoni che compie un’indagine sull’essere umano e sulla sua rappresentazione del mondo. Il costo dei biglietti è 20 euro primo settore (17 ridotto), 17 euro secondo settore (14 ridotto). Per i possessori di carnet (da 4 o da 7 spettacoli) della precedente stagione, è possibile esercitare il diritto di prelazione da sabato 5 novembre a sabato 12 novembre.

M.P.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest