Il 'grazie' di Acos a chi ha contribuito a farla grande

Il ‘grazie’ di Acos a chi ha contribuito a farla grande

Novi Ligure.
Rispondendo con entusiasmo all’invito del presidente dell’Acos di Novi, Roberto Rossi, il sindaco di Genova, Marco Dona, docente di storia economica, mercoledì pomeriggio ha tenuto una lectio magistralis al museo dei Campionissimi su futuro e prospettive sociali ed economiche delle aziende pubbliche come è l’Acos Spa. L’analisi è stata seguita con grande attenzione da oltre duecento persone arrivate per l’ultimo atto delle celebrazioni del 40° anniversario della nascita di Acos, società costituita in città nel 1972 con il nome di Amgas. Ha aperto i lavori il presidente Roberto Rossi con un toccante discorso che ha riscosso applausi, poi sono intervenuti il sindaco di Novi, Lorenzo Robbiano, il presidente di Federutility e di Iren Spa di Genova, Roberto Bazzane e il presidente di Confservizi di Torino, Paolo Romano. Successivamente ha preso la parola Mauro D’Ascenzi, vice presidente delegato di Federutility e amministratore delegato di Acos, per premiare due degli amministratori fondatori di Amgas, poi diventata Acos, Giovanni Laguzzi e Franco Soffiantini, membri ancora viventi della prima commissione amministratrice di AmGas. Successivamente è stato consegnato un riconoscimento ha tutti gli altri amministratori che si sono succeduti nel consiglio direttivo dell’azienda: Camillo Acri, Ugo Acri, Antonio Andreotti, Antonino Andronico, Domenico Balestrerò, Giuseppe Borsoi, Giorgio Bottaro, Bruno Bottazzi, Giovanni Braini, Alessio Butti, Giorgio Cantarutti, Rodolfo Carrea, Edoardo Ciavattone, Giovanni Coscia, Luigi Costante, Carlo Da Molo, Mauro D’Ascenzi, Dulvio Delucchi, Pier Carlo Demicheli, Roberto Rossi (attuale presidente), Gian Luigi Pasolini, Maurizio Fava, Mario Franchini, Michele Giacomazzi, Guido Gozzoli, Giorgio Guastoni, Santo Laganà, Giovanni Laguzzi, Gian Massimo Lombardi, Natale Magenta, Enzo Mangini, Remo Merlo, Graziano Moro, Adriano Nichele, Valter Fallano, Paolo Parodi, Claudio Patelli, Renzo Repetti, Paolo Reppetti, Giuseppe Robbiano, Vincenzo Robotti, Pier Luigi Robutti, Aldo Rossi, Roberto Scafidi, Carlo Scotti, Renato Staiti, Roberto Tamburini, Guido Trespioli, Domenico Vernetti, Luigi Giuseppe Villani e Riccardo Zonza. Al termine, l’amministratore delegato di Acos ha lanciato il video “Armando Pagella, sindaco di Novi Ligure dal 1963 al 1985 e Bruno Bottazzi presidente Amgas dal 1972 al 1985, fondatori dell’Azienda”. Un omaggio ai padri fondatori con carrellata storica di testimonianze inedite.Luciano Asborno

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest