Il restyling delle strade parte da via Monte Sabotino

Il restyling delle strade parte da via Monte Sabotino

Da domani traffico deviato per gli interventi di asfaltatura.

Restyling delle strade con asfaltature a Novi per un in­tervento di circa 800 mila eu­ro, in larga parte finanziato dal Comune e in altra a cura dell’Acos. La complessità dell’inter­vento comporterà tempora­nee modifiche alla viabilità. Coinvolge numerose strade e la prima tranche di lavori co­mincerà domani alle 8. Si co­mincia con la centrale via Mon­te Sabotino e i lavori si pro­trarranno sino a venerdì. Le asfaltature proseguiranno martedì in via Trieste e merco­ledì 10 in via Collodi e via Molinari. I cantieri funzioneranno tra le 8 e le 17 e in tutti i casi sa­ranno adottati percorsi alter­nativi. Nelle prossime settima­ne, probabilmente prima dell’ inizio di novembre, saranno completati anche gli altri inter­venti previsti, che riguarde­ranno via Pietro Isola, com­prensivi delle strade limitrofe attorno l’area «Spazio verde», strada della Tuara, il quartie­re Lodolino, parte della salita Bricchetta e la strada del Cuniolo in frazione Merella. «Per effettuare questa serie di asfaltature – spiega l’asses­sore alle Finanze Germano Marubbi – il Comune ha acceso un mutuo che ha permesso il finan­ziamento di 150 mila euro. Altri 177 mila euro destinati sempre alle sistemazioni stradali sono stati invece reperiti grazie ai ri­sparmi sui mutui degli anni pas­sati. Infine, circa 70 mila euro di asfalti saranno realizzati da Acos. Inoltre con la variazione di bilancio recentemente appro­vata dalla giunta e che sarà rati­ficata il prossimo Consiglio, il 15 settembre, avremo a disposizio­ne altri 185 mila euro destinati a ulteriori interventi di riassesta­mento del manto stradale». Per completare il piano di restyling, la giunta conta di recu­perare un’ultima tranche di 250 mila euro dalla vendita di beni immobili. «Se le operazioni di vendita procederanno come ab­biamo organizzato, a buon fine e in maniera veloce (per esempio l’ex palazzina dei vigili) – prose­gue Marubbi – finanzieremo un nuovo parcheggio sul piazzale antistante la piscina comunale, più diversi interventi sul verde, illuminazione pubblica e manu­tenzione di immobili di proprie­tà comunale. I residui di ammini­strazione del 2007 finanzieran­no infine 4 postazioni di video­sorveglianza all’asilo nido di via­le Saffi e all’Isola dei bambini di viale Pinan Cichero».

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest