La rivista Novinostra ora è anche sul Web

La rivista Novinostra ora è anche sul Web

La storica rivista dell’associazione culturale Società storica del Novese, «Novinostra», diventa digitale grazie al contributo di Acos Energia. È stato così creato uno strumento di cultura accessibile al tutto il popolo del web, con oltre 20 mila pagine che parlano di Novi, dalle origini ai giorni odierni, caricate sul sito grazie ai 54 anni di vita della rivista. «Novinostra» on line non vuole essere però soltanto una vetrina digitale. Rappresenta piuttosto un importante strumento per la conservazione e la divulgazione di un patrimonio che con il tempo, con il cartaceo, avrebbe rischiato di perdersi. I documenti novesi possono così essere consultati da tutto il mondo con semplici «click». «L’idea di digitalizzare l’archivio dell’associazione è nata in primavera – ha spiegato il responsabile del marketing di Acos Energia, Enrico Pagella -, durante un incontro con i signori Tono e Melone, preoccupati per il futuro dell’associazione stessa e dal patrimonio da essa creato e custodito. Quindi come Acos Energia abbiamo subito immaginato un’attività di digitalizzazione del materiale e la sua divulgazione tramite il nostro sito. In pochi mesi dalle idee siamo passati ai fatti e abbiamo quindi messo a frutto i nostri confronti con Novinostra». Tra le pubblicazioni molto richieste figura il «Vocabolario del dialetto di Novi» del professor Natale Magenta e «Novi Ligure. La sua storia», testo utilissimo per conoscere le vicende della città, al momento unico testo completo su questo argomento.[G. FO.]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest