L'ex sindaco Robbiano è il nuovo presidente di Acos Ambiente

L’ex sindaco Robbiano è il nuovo presidente di Acos Ambiente

L’ex sindaco Lorenzo Robbiano è stato nominato ai vertici di Acos Ambiente. La società è titolare della concessione del servizio nel Novese per una quindicina di comuni. È composta dal 70% da Acos e per il 30% dal consorzio nazionale servizi. Per ottimizzare i servizi Acos ha costituito una società con l’Asmt di Tortona, «Gestione Ambiente», che cura il servizio anche nell’Ovadese e nell’Acquese. Gestione ambiente, emanazione di Acos Ambiente e Asmt, lavorerà quindi per le prossime gare, decidendo come, quando e con quali partner collaborare per la concessione e la gestione dei rifiuti. E il 2015 sarà un anno chiave per lo sviluppo dell’azienda attraverso la partecipazione di numerose gare. Tornando ad Acos Ambiente, l’ente si trova adesso con un nuovo consiglio che guarderà con interesse alle partecipazioni ad appalti, quindi avendo a che fare con comuni consorzi e istituzioni varie. «Abbiamo creato un consiglio di amministrazione molto importante – commenta l’amministratore delegato di Acos, Mauro D’Ascenzi -. Abbiamo messo insieme management e conoscenze istituzionali. Una grande figura come Robbiano, esperto di normative e rapporti con gli enti, si mischia benissimo con gli altri che vantano pluriennali capacità specifiche generali. La sua esperienza sarà dunque assai utile». Il neo presidente di Acos Ambiente sarà affiancato nel nuovo consiglio di amministrazione da Livio Maccetti (Consiglio nazionale servizi), Eros Morandi (Iren), Paolo Selmi (amministratore delegato di Gestione Ambiente) ed Enrica Cattaneo, ingegnere. [g. fo.]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest