Mercati settimanali: per Acos Ambiente tutti i rifiuti sono uguali.

Sarebbe difficile crederlo se non lo avessimo visto con i nostri occhi. Invece quella che documentano gli scatti fotografici riportati in pagina è una triste realtà. I rifiuti prodotti dai mercati alimentari settimanali del giovedì sono smaltiti tutti insieme. È quasi impossibile, infatti, credere che una volta giunti in discarica -vengano separati gli uni dagli altri. Sull’episodio nelle ultime settimane avevamo spesso ricevuto segnalazioni da parte dei nostri lettori. Segnalazioni che hanno avuto conferma tramite una semplice verifica. Come potete vedere dalle foto la spazzatura prodotta dagli ambulanti viene caricata sui camion, senza distinzione di sorta, da parte degli addetti d’Acos Ambiente. Tutto questo avviene mentre l’amministrazione afferma che l’avvio del nuovo sistema di raccolta rifiuti “porta a porta” ha cominciato a produrre i primi effetti positivi. Da Palazzo Pallavicini, infatti, si ostenta come in questi primi mesi il nuovo servizio abbia consentito di aumentare la percentuale di rifiuti differenziati, che a maggio ha toccato il 40,38%. Questi, però, sono dati parziali che interessano circa 4 mila famiglie, un terzo di tutta la popolazione novese, un riferimento numerico noni basso, ma neppure, al momento, troppo indicativo. Il problema, però, adesso è un altro. Dopo quanto discariche, prolungando la durata delle stesse, recuperando gran parte del materiale che viene buttato via ogni giorno con un conseguente vantaggio dal punto di vista ambientale ed economico”. Accanto a questi problemi si fanno, inoltre, sempre più forti le preoccupazioni per quanto riguarda la collocazione dei contenitori nelle aree private, l’esposizione dei contenitori sul suolo pubblico, il lavaggio dei contenitori e l’incremento dei cassonetti è accaduto, e sta ancora accedendo, in via Trattato di Roma dove si trovano “stoccati” i bidoni che dovrebbero essere consegnati ai cittadini e dopo aver visto gli addetti della ditta preposta allo smaltimento rifiuti gettare via l’immondizia tutta insieme, come possono i novesi fidarsi ancora del nuovo servizio? Davanti a questi ingiustificabili disservizi spiegare perché è importante fare la raccolta differenziata, perché si è passati al nuovo sistema e perché è aumentata la tassa rifiuti diventa francamente difficile. Di fronte a queste foto è difficile spiegare come a Novi “incrementare la raccolta differenziata significa conferire meno rifiuti nelle stradali. Se poi a questo aggiungiamo anche la palese difficoltà nello smaltire i rifiuti ingombranti il quadro diventa quasi grottesco. La “macchina organizzativa” sta mostrando troppi difetti per giustificarsi dietro gli endemici problemi che comporta un radicale e necessario cambio di servizio. E stando così le cose il richiamo da parte della Giunta ai cittadini ad adottare comportamenti “virtuosì’ rischia di suonare come una presa in giro. (e. m.)

Tag:

Argomenti correlati

Noi siamo la Pernigotti

Novi Ligure, 30/11/2018   SABATO 1° Dicembre ci sarà la mobilitazione dei lavoratori dello...

Gestione Acqua: ingresso a Ovada, Cassano e Strevi

Link Articolo: http://www.alessandrianews.it/novi-ligure/gestione-acqua-ingresso-ovadacassano-strevi-154543.html Gestirà acquedotto, fognatura e depurazione delle acque. A Ovada prevista l’apertura di...

Parte oggi la Festa dell’Acqua dell’Acos

Link articolo: http://www.giornale7.it/parte-oggi-la-festadellacqua-dellacos/ Torna l’appuntamento della primavera la Festa dell’Acqua, dell’Ambiente e della Solidarietà,...

Un bivio per la Cavallerizza

Si potrebbe salvare sia l’edificio principale che il cosiddetto corpo nuovo ELIO DEFRANI, e.defrani@ilnovese.info...

Quote, altra bufera sull’Acos

Novi Ligure. Le dichiarazioni attribuite all’assessore al Bilancio, Germano Marubbi (non ricandidato), che ipotizzano...

«Stop agli sponsor fantasma»

ELIO DEFRANI – e.defrani@ilnovese.info L’Italia dei Valori vuole mettere la parola «fine» alle sponsorizzazioni...

Bergaglio ‘incoronata’

Novi Ligure. Come da consolidata consuetudine, anche quest’anno la pioggia ha disturbato la Festa...

Aquarium, c’è Reppetti

Novi Ligure. Paolo Reppetti, un pallavolista alla presidenza di Aquarium, la società della quale...

Acos punta sull’idroelettrico

D’Ascenzi: «Stiamo progettando come Gestione Acqua quattro centraline»Gino FortunatoIl Gruppo Acos punta tutto sul...

La lettera

Da qualche tempo “il novese” non brilla certo per la correttezza del proprio comportamento,...

Bollicine, prima fontana

È stata posizionata, nei giorni scorsi, davanti al Museo dei Campionissimi la prima delle...

Acri, e ora che fara’?

Nei giorni scorsi si è dimesso dal consiglio di amministrazione di Gestione Acqua Camillo...

Rifiuti, pioggia di multe

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. L’immondizia non piace a nessuno, nonostante ciò se ne producono...

Acos, non vendere

Dopo la vittoria dei sì ai referendum della settimana scorsa, la sinistra novese sale...

Comune, tempo di partenze

Il risultato dei referendum di domenica e lunedì “potrebbero portare a un risultato paradossale:...

I pipistrelli? Inutili

Nel consiglio comunale della settimana scorsa, dopo la discussione sul bilancio sono state prese...

La beffa del fotovoltaico

Marzia Persi. A chiusura della discussione del conto consuntivo in consiglio comunale, tenutosi la...

Pd sottopressione

Ore febbrili all’inizio di questa settimana tra i leader del Partito Democratico novese: lunedì...

Sceriffo, quanto lavoro

Novi ligure. Già fenomeno preoccu­pante negli anni precedenti, l’abbandono dei rifiuti sul ci­glio delle...

Novi Ascolta l’Africa

Novi Ligure. La manifestazione Ascolta l’Africa, in programma domani dalle 16 alle 24 in...

Comune incapace di incassare

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. Le casse comunali languono, anche perché la politica economico-fmanziaria generale...

Isole ecologiche fuorilegge

Amministratori locali in confusione sui rifiuti. La più recente normativa., un decreto ministeriale di...

Rifiuti raccolta potenziata

NOVI LIGURE. Verrà potenziata, dalla prossima settimana, la raccolta differenziata dei rifiuti. E infatti,...

L’Acos e il futuro

NOVI LIGURE- Quan­to costa non crescere: alle aziende che forniscono ser­vizi pubblici, ai comuni...

La discarica raddoppia

NOVI LIGURE. Torna alla ri­balta della cronaca la necessità ur­gente di ampliare la discarica...

Rifiuti, Novi è al 40%

La raccolta differenziata a Novi raggiunge il 40,38%. Per alcuni aspetti, il dato fornito...

Disagi col numero verde

NOVI LIGURE. Ha riaperto lo scorso mercoledì il punto informativo allestito da Acos Ambiente...

Rifiuti, ora si cambia

NOVI LIGURE – È partita dal quartiere Lodolino la nuova organizzazione della raccolta rifiuti...

Nasce l’Ato dei rifiuti

ALESSANDRIA Si è insediata, dopo la firma della Convenzione istitutiva, la Conferenza dell’Associazione di...

Raccolta rifiuti

Chi sarà il socio di «Acos Ambiente»? il servizio della raccolta dei rifiuti oggi...

Decreto del Governo

Un grado ed un’ora di riscaldamento In meno negli edifici pubblici e negli alloggi...

Notizie da Federutility

FEDERUTILITY Luce e gas, le aziende non investono di Giovanni Galli Meno investimenti per...
Alto