Novinostra sbarca nel web

Novinostra sbarca nel web

Società storica del novese e Acos energia insieme per creare un nuovo strumento di divulgazione e servizio.Grazie al contributo dell’azienda novese, la storica rivista Novinostra è infatti diventata digitale. Con lo “sbarco” online si potrà amplificare la diffusione del patrimonio culturale raccolto in tanti anni di scrupoloso lavoro e dedizione da parte dei soci. “L’idea di digitalizzare l’archivio dell’associazione è nata questa primavera durante un incontro con i signori Tono e Melone, preoccupati per il futuro dell’associazione stessa e del patrimonio da essa prodotto e custodito – spiega Enrico Pagella, responsabile marketing di Acos energia -. Ho da subito immaginato un’attività di digitalizzazione del materiale e la sua divulgazione tramite il nostro sito. Dalle parole siamo passati ai fatti in pochi mesi. Come Acos energia siamo orgogliosi di contribuire a divulgare e dare continuità all’esperienza della società storica del novese”. La rivista conta, fino a oggi, circa 400 articoli pubblicati, tutti relativi al territorio nove-se, scritti da autori semplici e prestigiosi, dallo studente al docente universitario, passando dal cittadino appassionato della storia del suo paese e dal pensionato che ama ricordare i “bei tempi andati”, è sempre stata strumento per restituire uno spaccato della società novese e con la sua vasta produzione rappresenta una banca dati e una fonte di notizie, a volte anche sconosciute ai più, molto importante. Proprio per questo Novinostra online non è intesa solo come una vetrina digitale, ma anche come metodo per la conservazione di un patrimonio che, con il passare del tempo, potrebbe rischiare di andare perduto.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest