Nuova sede per Acos Ambiente

Nuova sede per Acos Ambiente

La società che gestisce la raccolta dei rifiuti ha deciso di acquistare un immobile a “Cascina Alessandrina” NOVI LIGURE. Acos Am­biente, la società di Acos spa, che gestisce la raccolta rifiuti in città, avrà, prossimamente, una nuova sede presso la Cascina “Alessan­drina” di strada Bosco Marengo. Il proprietario dell’immobile che si trova nei pressi della discarica co­munale ha deciso di vendere a Srt spa, società che si occupa del servi­zio di smaltimento rifiuti a Novi. Prima, però, di stipulare la ven­dita, questa sera, il consiglio co­munale è chiamato ad approvare una variante parziale al Piano Re­golatore Generale per modificare la destinazione d’uso dell’area. Oggi l’area è ad uso agricolo, è ne­cessario poter modificare il Prg per poter utilizzare l’immobile quale sede di attività e servizi con­nessi alla raccolta e gestione dei ri­fiuti. Cascina Alessandrina è costitu­ita da un edificio con impianto a corte composto da parti abitative e parti rurali quali fienili, magazzini e stalle e da un altro fabbricato di recente costruzione. La superficie complessiva è di circa 13 mila metri quadrati, la parte coperta è di circa 3000 metri quadrati. Una volta conclusosi l’iter burocratico della vendita, Srt spa ha inten­zione di ospitare alla Cascina Ales­sandrina, una volta terminata lari-strutturazione, gli uffici di Acos Ambiente che oggi si trovano nell’area industriale novese, quella di fronte allo stabilimento Ilva. L’acquisto di tale struttura è legato anche al fatto che la disca­rica comunale si sta allargando, sono stati approvati, già nei mesi scorsi, i progetti relativi alla realiz­zazione di una nuova vasca per l’indifferenziato che confina diret­tamente con i campi dell’Alessan­drina.
MARZIA PERSI

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest