Piano energetico per la citta' futura

Piano energetico per la citta’ futura

Il Comune di Novi ha approvato le linee guida per la stesura del “Piano energetico comunale”. “Si tratta di un importante atto del nostro Co­mune – spiega l’assessore ai lavori pubblici Enzo Garassino – relativo alla sostenibilità ambientale in ma­teria di interventi in campo energe­tico-ambientale, anche in relazione all’incentivazione della produzione di energia da fonti rinnovabili. Ciò avverrà attraverso la predisposizio­ne di studi e analisi tenendo conto delle priorità d’intervento”. Tra le tematiche prese in considerazione spiccano i parchi e i “parcheggi fotovoltaici e le torri energetiche, ovvero manufatti da installare nelle aree verdi di proprietà comunale, in grandi parcheggi o nelle rotatorie spartitraffico. Si pensa a illuminazioni a led o alimentate da pannelli fotovoltaici. Dal punto di vista ar­chitettonico – prosegue Garassino – tali installazioni costituirebbero .anche un rinnovamento nell’imma­gine della città, proiettandola verso un futuro tecnologico e di avanguar­dia che peraltro Novi ha sempre ri­coperto, proponendosi capofila in ambito territorialè’. Tra i vari punti del Piano energetico, figura l’incen­tivazione del trasporto pubblico per scoraggiare gli spostamenti su auto private, investendo su mezzi pubbli­ci più efficienti. Si intende, a questo proposito, anche promuovere ser­vizi di mobilità alternativi ai mezzi motorizzati, come la bicicletta, at­traverso il potenziamento della rete ciclabile, fino creare collegamenti intercomunali. Sull’esempio di nu­merosi Comuni italiani anche Novi (insieme ad altri 1200 centri) ha adottato provvedimenti in materia di energie rinnovabili, come gli im­pianti eolici e solari. In futuro sarà cambiato il venditore di energia, in favore di enti che trattino energia verde per illuminazione e riscalda­mento a bassi consumi.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest