Raccolta differenziata, importante sensibilizzare i giovani

Raccolta differenziata, importante sensibilizzare i giovani

NOVI LIGURE. Per il mese di marzo il Consorzio Smaltimento Rifiuti (Csr) ha intenzione di organizzare una serie di incontri nelle scuole cittadine per sensibilizzare gli studenti sulla raccolta differenziata e, più in generale, sull’importanza della tutela dell’ambiente. «E nostra intenzione- precisa Oreste Soro, presidente del consorzio- anche promuovere iniziative all’interno delle varie strutture scolastiche. E fondamentale, in questo momento, coinvolgere i giovani, e, soprattutto, bisogna far capire loro che la tutela dell’ambiente passa anche attraverso una raccolta dei rifiuti ben fatta. La collaborazione degli studenti e fondamentale». Oltre agli incontri con le scuole saranno promossi anche tavoli con i rappresentanti di categoria (commercianti, artigiani, industriali). Intanto prosegue la progettazione dell’ampliamento della discarica di strada Bosco marengo. Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo lotto, quello numero 6 per il conferimento di rifiuti solidi non pericolosi, diviso in due differenti settori di coltivazione, che si appoggeranno alla vasca ormai colma e sulla quale è già in atto una piantumazione. Il nuovo deposito sarà suddiviso in due lotti di circa 18. 500 metri quadrati l’uno. «Attendiamo – sottolinea Soro – la conferenza dei servizi che sarà convocata a breve in Provincia. Comunque il progetto è pronto». L’area destinata a discarica occupa una superficie di 250 mila metri quadrati ed è così suddivisa: quattro comparti sono già esauriti ed attualmente sono in fase di gestione post-operativa, il comparto definito 4. 2 è in fase di chiusura, mentre l’esaurimento del lotto 5 è previsto tra il 2009-2010, e proprio perché anche il lotto 5 è in via di esaurimento, è necessario un ampliamento della discarica in esercizio, al fine di garantire continuità nello smaltimento dei rifiuti. Nelle vasche dismesse si provvederà ad un intervento di naturalizzazione. M. PE.

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest