«Stupito da quelle affermazioni ma la scelta spetta ai sindaci»

«Stupito da quelle affermazioni ma la scelta spetta ai sindaci»

Sul fronte Acos, si parla insistentemente di potenziamento, addirittura di quadruplicazione degli impianti, in una prospettiva di sviluppo. Ma nessuno nasconde o smentisce l’ipotesi di eventualmente rinunciare ad alcuni servizi, come quello storico del gas. Non si sbilancia però l’amministratore delegato del Gruppo, Mauro D’Ascenzi: «Per quanto riguarda l’assessore Marubbi e le sue dichiarazioni, devo dire che questo mi stupisce molto. Sarebbe stato opportuno che avesse parlato di questo argomento nei trascorsi 5 anni, in ambito politico-amministrativo, piuttosto che ora nelle sedi giornalistiche. Infatti non mi risulta che si sia candidato. Acos non decide nulla in proposito, perché siamo solo un ente amministratore e chi eventualmente dovesse decidere in merito, saranno i sindaci dei Comuni aderenti. Da parte nostra, essendo amministratori, potremmo dire la nostra in termini propositivi, ma assolutamente non decisionali».

[G. FO.]

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest