Un lupo o un ceppo in «cascina alessandrina»?

Gianfranco Chessa

Ma dalla montagna scendeva un lupo o un ceppo? Rivisito Cascina Alessandrina per via dell’intervento di Mauro D’Ascenzi pubblicato da II Novese la settimana scorsa in risposta alla mia lettera in argomento apparsa pure su Panorama. Troppa grazia, la replica dell’amministratore delegato di Acos Spa e forse supponente la mia giaculatoria. Tuttavia mi tocca perché ancora non ho capito se dalla montagna rotolava un ceppo o scendeva un lupo; cioè se l’acquisto di cascina Alessandrina da parte di Srt per la bella cifra di 3.344.000 euro fu uno scandalo o un affare. La spesa assicurò all’acquirente pubblico -per questo me ne occupo, un privato poteva anche strapagarla- la proprietà di 3.600 metri quadrati di fabbricati, tredicimila di aree scoperte e di servizio, 22 ettari di terreno agricolo. Srt, società deputata agli impianti di raccolta e smal-timento dei rifiuti, aveva necessità di ampliare la propria discarica di Strada Bosco Marengo in esaurimento. Srt è al servizio di 72 Comuni, compresi Novi e Tortona, oltre i Comuni di due Comunità Montane. I fatti risalgono all’anno 2009; già nel 2011 Srt pubblicò un bando di vendita degli immobili appena acquistati. Abortito il bando si fece avanti Gestione Ambiente (altra società pubblica) per l’affitto degli immobili finalizzato alla realizzazione della propria sede operativa. Gestione Ambiente si era costituita subentrando nei contratti di raccolta dei rifiuti solidi urbani adAsmt per il tortonese, Acos Ambiente per il novese, Sirmas per la restante parte del Consorzio. Chi scrive (insieme all’Associazione Novisiamo) aveva reclamato da Srt prima, dai Sindaci dei Comuni associati poi, la risposta a semplici interrogativi: chi fece l’operazione? Fu operazione utile? Chi valutò la congruità del prezzo di acquisto? Tutto qui. A voler trascurare che Gestione Ambiente, nuova affittuaria degli immobili di cascina Alessandrina a un canone risibile, ha subaffittato un magazzino al Partito Democratico per il ricovero delle attrezzature della Festa dell’Unità. Agli interrogativi nessuno ha risposto, se non Mauro D’Ascenzi che con cascina Alessandrina non c’entra nulla. Mauro esalta la mission di Gestione Ambiente, i risultati di bilancio, sottolineandone il ruolo di socio industriale in significative società provinciali del settore. Benissimo. Si meraviglia, invece, di come “un politico della mia esperienza ed intelligenza” non si accorga di quale sia il vero scandalo dello smaltimento: comprare terreni per sotterrarvi rifiuti. È scandaloso utilizzare i campi ad una destinazione contro natura. Come sprecare il pane, dico io. E consento, toto corde. Ma Srt resta muta come un pesce. Scrive infatti D’Ascenzi al Novese: “Sta dall’allora presidente, appartenente alla sua area politica, sia dalle norme cui è sottoposta una società interamente pubblica come Srt, dovrebbero essere forniti a Chessa i dati che dimostrano l’equità del prezzo di acquisto”. Finalmente ci siamo. Mauro giunge alla mia medesima conclusione, da cittadino, da, utente: io concordo con lui nel sostenere che non si potrà all’infinito sottrarre territorio all’agricoltura per impiantare discariche. Ma oggi il tema degli amici di Novisiamo è un altro: l’acquisto di cascina Alessandrina da parte di Srt che deve risponderne alla città. A Mauro D’Ascenzi, se ne verrà l’opportunità, rivolgerò domande su argomenti di sua più stretta competenza.

Tag:

Argomenti correlati

Noi siamo la Pernigotti

Novi Ligure, 30/11/2018   SABATO 1° Dicembre ci sarà la mobilitazione dei lavoratori dello...

Gestione Acqua: ingresso a Ovada, Cassano e Strevi

Link Articolo: http://www.alessandrianews.it/novi-ligure/gestione-acqua-ingresso-ovadacassano-strevi-154543.html Gestirà acquedotto, fognatura e depurazione delle acque. A Ovada prevista l’apertura di...

Parte oggi la Festa dell’Acqua dell’Acos

Link articolo: http://www.giornale7.it/parte-oggi-la-festadellacqua-dellacos/ Torna l’appuntamento della primavera la Festa dell’Acqua, dell’Ambiente e della Solidarietà,...

Un bivio per la Cavallerizza

Si potrebbe salvare sia l’edificio principale che il cosiddetto corpo nuovo ELIO DEFRANI, e.defrani@ilnovese.info...

Quote, altra bufera sull’Acos

Novi Ligure. Le dichiarazioni attribuite all’assessore al Bilancio, Germano Marubbi (non ricandidato), che ipotizzano...

«Stop agli sponsor fantasma»

ELIO DEFRANI – e.defrani@ilnovese.info L’Italia dei Valori vuole mettere la parola «fine» alle sponsorizzazioni...

Bergaglio ‘incoronata’

Novi Ligure. Come da consolidata consuetudine, anche quest’anno la pioggia ha disturbato la Festa...

Aquarium, c’è Reppetti

Novi Ligure. Paolo Reppetti, un pallavolista alla presidenza di Aquarium, la società della quale...

Acos punta sull’idroelettrico

D’Ascenzi: «Stiamo progettando come Gestione Acqua quattro centraline»Gino FortunatoIl Gruppo Acos punta tutto sul...

La lettera

Da qualche tempo “il novese” non brilla certo per la correttezza del proprio comportamento,...

Bollicine, prima fontana

È stata posizionata, nei giorni scorsi, davanti al Museo dei Campionissimi la prima delle...

Acri, e ora che fara’?

Nei giorni scorsi si è dimesso dal consiglio di amministrazione di Gestione Acqua Camillo...

Rifiuti, pioggia di multe

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. L’immondizia non piace a nessuno, nonostante ciò se ne producono...

Acos, non vendere

Dopo la vittoria dei sì ai referendum della settimana scorsa, la sinistra novese sale...

Comune, tempo di partenze

Il risultato dei referendum di domenica e lunedì “potrebbero portare a un risultato paradossale:...

I pipistrelli? Inutili

Nel consiglio comunale della settimana scorsa, dopo la discussione sul bilancio sono state prese...

La beffa del fotovoltaico

Marzia Persi. A chiusura della discussione del conto consuntivo in consiglio comunale, tenutosi la...

Pd sottopressione

Ore febbrili all’inizio di questa settimana tra i leader del Partito Democratico novese: lunedì...

Sceriffo, quanto lavoro

Novi ligure. Già fenomeno preoccu­pante negli anni precedenti, l’abbandono dei rifiuti sul ci­glio delle...

Novi Ascolta l’Africa

Novi Ligure. La manifestazione Ascolta l’Africa, in programma domani dalle 16 alle 24 in...

Comune incapace di incassare

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. Le casse comunali languono, anche perché la politica economico-fmanziaria generale...

Isole ecologiche fuorilegge

Amministratori locali in confusione sui rifiuti. La più recente normativa., un decreto ministeriale di...

Rifiuti raccolta potenziata

NOVI LIGURE. Verrà potenziata, dalla prossima settimana, la raccolta differenziata dei rifiuti. E infatti,...

L’Acos e il futuro

NOVI LIGURE- Quan­to costa non crescere: alle aziende che forniscono ser­vizi pubblici, ai comuni...

La discarica raddoppia

NOVI LIGURE. Torna alla ri­balta della cronaca la necessità ur­gente di ampliare la discarica...

Rifiuti, Novi è al 40%

La raccolta differenziata a Novi raggiunge il 40,38%. Per alcuni aspetti, il dato fornito...

Disagi col numero verde

NOVI LIGURE. Ha riaperto lo scorso mercoledì il punto informativo allestito da Acos Ambiente...

Rifiuti, ora si cambia

NOVI LIGURE – È partita dal quartiere Lodolino la nuova organizzazione della raccolta rifiuti...

Nasce l’Ato dei rifiuti

ALESSANDRIA Si è insediata, dopo la firma della Convenzione istitutiva, la Conferenza dell’Associazione di...

Raccolta rifiuti

Chi sarà il socio di «Acos Ambiente»? il servizio della raccolta dei rifiuti oggi...

Decreto del Governo

Un grado ed un’ora di riscaldamento In meno negli edifici pubblici e negli alloggi...

Notizie da Federutility

FEDERUTILITY Luce e gas, le aziende non investono di Giovanni Galli Meno investimenti per...
Alto