Un patto a 5 per finanziare il restauro dell’antica fontana

GINO FORTUNATO, NOVI LIGURE.

E’ stato presentato ieri il progetto grazie al quale la fontana del sale, la più antica in città, tornerà a zampillare entro l’estate. Tutti i protagonisti del restauro si sono dati appuntamento in piazza Dellepiane, accanto allo stesso monumento. Subito dopo Pasqua si insedierà il cantiere che verrà transennato con immagini storiche: queste ultime tracceranno la storia della fontana, cominciata nel 1814, in occasione del passaggio dalla reggenza napoleonica a quella sabauda. Il monumento fu ideato durante l’occupazione di Novi delle truppe inglesi e sicule al comando di lord William Bentinck che entrarono in città il 25 aprile del 1814. In quel periodo il comando francese di stanza a Gavi pretese dai novesi un cospicuo quantitativo di sale (merce rara che allora era utilizzata per la conservazione dei cibi) ma questi rifiutarono e gli inglesi li aiutarono a difendere le scorte. Quando a maggio gli inglesi sequestrarono a loro volta il sale, i novesi protestarono sostenendo di averlo difeso «dagli artigli dell’aquila francese». Riconoscendo questa collaborazione, gli inglesi consegnarono una forte somma di denaro al Comune di Novi che in parte utilizzò per costruire la fontana, a decoro della piazza principale. La fontana fu inaugurata nel 1823 su progetto dell’architetto genovese Benedetto Cervetto, scolpita in marmo bianco da Giacomo Gaggini. La storia si è quasi ripetuta un paio d’anni fa, quando l’allora presidente del Rotary club, Paola Pardini, chiese al sindaco Lorenzo Robbiano cosa avrebbe potuto fare il proprio sodalizio per la città. Robbiano suggerì di ristrutturare la fontana, depredata nel corso degli anni dai furti dei 2 abbeveratoi. Oggi la storia diventa cronaca e, con il contributo del Rotary, della stessa amministrazione comunale e delle Fondazioni Cassa di Risparmio di Alessandria e Torino, la fontana del sale tornerà all’antica bellezza. Si occuperà dei lavori coordinati dall’architetto Isidoro Parodi, la ditta Kermes di Piero Coronas, specializzata in restauri di opere d’arte. «Oltre alla sostituzione degli abbeveratoi – ha spiegato l’assessore all’Urbanistica, Paola Cavanna – si procederà alla sistemazione totale dell’impianto idraulico (a cura di Acos Gestione acqua) e a una serie di interventi sulle parti strutturali in marmo, al consolidamento e all’impermeabilizzazione, alla disinfestazione della flora batterica, alla sostituzione di vecchie stuccature e sostanze estranee». In seguito si procederà anche all’illuminazione a led.

Tag:

Argomenti correlati

Noi siamo la Pernigotti

Novi Ligure, 30/11/2018   SABATO 1° Dicembre ci sarà la mobilitazione dei lavoratori dello...

Gestione Acqua: ingresso a Ovada, Cassano e Strevi

Link Articolo: http://www.alessandrianews.it/novi-ligure/gestione-acqua-ingresso-ovadacassano-strevi-154543.html Gestirà acquedotto, fognatura e depurazione delle acque. A Ovada prevista l’apertura di...

Parte oggi la Festa dell’Acqua dell’Acos

Link articolo: http://www.giornale7.it/parte-oggi-la-festadellacqua-dellacos/ Torna l’appuntamento della primavera la Festa dell’Acqua, dell’Ambiente e della Solidarietà,...

Un bivio per la Cavallerizza

Si potrebbe salvare sia l’edificio principale che il cosiddetto corpo nuovo ELIO DEFRANI, e.defrani@ilnovese.info...

Quote, altra bufera sull’Acos

Novi Ligure. Le dichiarazioni attribuite all’assessore al Bilancio, Germano Marubbi (non ricandidato), che ipotizzano...

«Stop agli sponsor fantasma»

ELIO DEFRANI – e.defrani@ilnovese.info L’Italia dei Valori vuole mettere la parola «fine» alle sponsorizzazioni...

Bergaglio ‘incoronata’

Novi Ligure. Come da consolidata consuetudine, anche quest’anno la pioggia ha disturbato la Festa...

Aquarium, c’è Reppetti

Novi Ligure. Paolo Reppetti, un pallavolista alla presidenza di Aquarium, la società della quale...

Acos punta sull’idroelettrico

D’Ascenzi: «Stiamo progettando come Gestione Acqua quattro centraline»Gino FortunatoIl Gruppo Acos punta tutto sul...

La lettera

Da qualche tempo “il novese” non brilla certo per la correttezza del proprio comportamento,...

Bollicine, prima fontana

È stata posizionata, nei giorni scorsi, davanti al Museo dei Campionissimi la prima delle...

Acri, e ora che fara’?

Nei giorni scorsi si è dimesso dal consiglio di amministrazione di Gestione Acqua Camillo...

Rifiuti, pioggia di multe

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. L’immondizia non piace a nessuno, nonostante ciò se ne producono...

Acos, non vendere

Dopo la vittoria dei sì ai referendum della settimana scorsa, la sinistra novese sale...

Comune, tempo di partenze

Il risultato dei referendum di domenica e lunedì “potrebbero portare a un risultato paradossale:...

I pipistrelli? Inutili

Nel consiglio comunale della settimana scorsa, dopo la discussione sul bilancio sono state prese...

La beffa del fotovoltaico

Marzia Persi. A chiusura della discussione del conto consuntivo in consiglio comunale, tenutosi la...

Pd sottopressione

Ore febbrili all’inizio di questa settimana tra i leader del Partito Democratico novese: lunedì...

Sceriffo, quanto lavoro

Novi ligure. Già fenomeno preoccu­pante negli anni precedenti, l’abbandono dei rifiuti sul ci­glio delle...

Novi Ascolta l’Africa

Novi Ligure. La manifestazione Ascolta l’Africa, in programma domani dalle 16 alle 24 in...

Comune incapace di incassare

MARZIA PERSI, NOVI LIGURE. Le casse comunali languono, anche perché la politica economico-fmanziaria generale...

Isole ecologiche fuorilegge

Amministratori locali in confusione sui rifiuti. La più recente normativa., un decreto ministeriale di...

Rifiuti raccolta potenziata

NOVI LIGURE. Verrà potenziata, dalla prossima settimana, la raccolta differenziata dei rifiuti. E infatti,...

L’Acos e il futuro

NOVI LIGURE- Quan­to costa non crescere: alle aziende che forniscono ser­vizi pubblici, ai comuni...

La discarica raddoppia

NOVI LIGURE. Torna alla ri­balta della cronaca la necessità ur­gente di ampliare la discarica...

Rifiuti, Novi è al 40%

La raccolta differenziata a Novi raggiunge il 40,38%. Per alcuni aspetti, il dato fornito...

Disagi col numero verde

NOVI LIGURE. Ha riaperto lo scorso mercoledì il punto informativo allestito da Acos Ambiente...

Rifiuti, ora si cambia

NOVI LIGURE – È partita dal quartiere Lodolino la nuova organizzazione della raccolta rifiuti...

Nasce l’Ato dei rifiuti

ALESSANDRIA Si è insediata, dopo la firma della Convenzione istitutiva, la Conferenza dell’Associazione di...

Raccolta rifiuti

Chi sarà il socio di «Acos Ambiente»? il servizio della raccolta dei rifiuti oggi...

Decreto del Governo

Un grado ed un’ora di riscaldamento In meno negli edifici pubblici e negli alloggi...

Notizie da Federutility

FEDERUTILITY Luce e gas, le aziende non investono di Giovanni Galli Meno investimenti per...
Alto