A ''Liberamente' c'è don Ciotti, l'uomo contro la mafia

A ”Liberamente’ c’è don Ciotti, l’uomo contro la mafia

Don Luigi Ciotti fondatore di Libera sarà l’ospite d’ono­re il prossimo 16 giugno (ore 16.30) di Liberamente, la fe­sta del mondo del volontariato. «Sono davvero lieto che don Ciotti – dice Giorgio Bergaglio di Libera – abbia ac­cettato il nostro invito. Sarà sicuramente un momento molto importante e stimolante». La manifestazione, nata l’anno scorso, quest’anno si ripropone ulteriormente ar­ricchita. L’appuntamento è presso la sede degli Alpini (zo­na stadio) dal 16 al 19 giugno. La seconda edizione di “Liberamente”, quest’anno si svolgerà in quattro giornate durante le quali si alterneranno spettaco­li, eventi e dimostrazioni sportive, dibattiti, musi­ca, cucina e tanto altro. L’organizzazione dell’iniziativa, promossa dal Co­mune di Novi e in parti­colare dall’assessorato allo Sport, Volontariato e Politiche Giovanili, è stata curata dal Comitato Sport in Novi e dall’ufficio Sport del Comune.
La festa del volontariato, inoltre, è inserita nel program­ma della Festa dèll’ Acqua, Ambiente e della Solidarietà, organizzata da Acos spa e gestione Acqua spa. «Dopo il successo ottenuto l’anno scorso – spiega l’assessore allo sport Stefano Gabriele – abbiamo voluto riproporre la stessa formula che alterna gli spettacoli e il divertimento a momenti di riflessione su temi sociali di grande attualità. La presenza di così tante associazioni consentirà di condividere le varie esperienze dei volontari che operano sul territorio e, nel contempo, di trasmettere ai giovani i principi che stanno alla base della solidarietà, dell’impe­gno e della convivenza civile». La piazza che ospita la manifestazione, aperta nelle quattro giornate dalle 16 alla mezzanotte, sarà suddivisa in diverse aree riservate allo sport, alle esibizioni, agli spettacoli, al ristorante e ai dibattiti. Questi ultimi, curati dal presidio novese di Libera, affronteranno diversi temi di attualità; vedranno la parte­cipazione di illustri ospiti del mondo dell’associazionismo e della cultura e saranno moderati da giornalisti novesi. Lo speaker ufficiale sarà Davide Sannia. (M.P.)

Facebook
Twitter
LinkedIn
Pinterest